Achille Succi, Saxophonist, Clarinetist and Jazz Composer
On Air Now
Fresh Frozen
Achille Succi - alto sax, bass clarinet
Christopher Culpo - piano
Oren Marshall - tuba

Scoolptures Materiale Umano

II trionfo di Achille Succi. Una performance che costringe a riflettere sulle valutazoni correnti nel campo del jazz italiano (che in questo caso è dichiaratamente avant-jazz).

Perchè non si parla sempre di Succi come di un musicista tra i più geniali? Perché non lo troviamo sempre ai primi posti delle classifiche?

Fatto sta che in queste tredici tracce in compagnia dei funzionalissimi Negrini (contrabbasso ed elettronica), Garcia (batteria ed elettronica) e Della Marina (elettronica) il trentottenne virtuoso modenese di altosax e di clarinetto basso prende letteralmente alla gola, cattura attenzione/emozione, travolge e sconvolge. La sua ricetta qui (in una situazione di improvvisazione totale) è semplice: usare gli impulsi sonori dei partner come un tappeto volante.

Fluente e aguzzo, torrenziale e schizoide.

Smisuratamente fascinoso. (m.ga.)

Scoolptures

Nicola Negrini (bass, metallophone and live electronics)
Achille Succi (bass clarinet, alto saxophone and shakuachi)
Philippe Garcia (drums, voice and live electronics)
Antonio Della Marina (sine waves and live electronics)